Cosa rimane della Resistenza nella memoria delle giovani generazioni?

Quale è stato, se c’è stato, il contributo della gente del sud alla lotta di Liberazione? E i salentini?
Personaggi, fatti, volti, storie, emozioni di chi ha combattuto, di chi ha scelto di schierarsi dopo l’8 Settembre del ’43, di chi ancora oggi lotta per tenere vivi i valori sui quali è stata tessuta la Costituzione della Repubblica e il processo dell’Europa unita.

L’impostazione del regista Sergio Spina è chiara: raccogliere i frammenti di memorie sparse nelle strade e nelle piazze di alcuni paesi del Salento, Galatina prima di tutti. E nelle case di chi ancora con un filo di voce può rievocare esperienze terribili ed esaltanti di un passato, quando si progettava un futuro di libertà e di democrazia partecipata per una comunità che voleva alimentarsi e crescere con la diversità e l’accoglienza dei più deboli.
La Resistenza oggi, delle genti del Sud che lottano per sopravvivere.

Seguici anche su facebook